Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Enrico Martinelli, primo cittadino di San Cipriano di Aversa

Camorra: scarcerato da Riesame sindaco del Casertano


Camorra: scarcerato da Riesame sindaco del Casertano
30/03/2012, 20:03

Il tribunale del Riesame di Napoli ha scarcerato l'ex sindaco di San Cipriano d'Aversa Enrico Martinelli, finito in carcere lo scorso 13 marzo per associazione per delinquere di stampo camorristico. Il legale dell'ex primo cittadino, Alfonso Quarto, lunedi' scorso aveva chiesto ai giudici del Riesame l'annullamento della misura cautelare per mancanza di gravi indizi di colpevolezza. Ieri erano stati scarcerati, sempre del Riesame di Napoli, l'ex assessore all'Ambiente del comune di San Cipriano d'Aversa, Francesco Paolella e Salvatore Zippo, arrestati nella stessa operazione che aveva portato in carcere Martinelli. Il nome dell'ex sindaco, marito dell'ex primo cittadino di Gragnano, Annarita Patriarca, comparve in un "pizzino" che il boss suo omonimo Enrico Martinelli invio' all'ex sindaco di Villa Literno ed ex consigliere regionale campano Enrico Fabozzi, intimandogli di assegnare un appalto pubblico a una ditta. Da li' erano partite le indagini che avevano portato agli arresti del 13 marzo richiesti dai pm della Dda di Napoli. I pizzini erano stati recuperati dal nastro carbografico di una macchina da scrivere elettronica di marca Canon ritrovata in uno dei covi del capoclan nel 2007 ancora latitante. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©