Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Una risposta ad un agguato di due settimane fa?

Camorra: uccisi due "scissionisti" a Secondigliano


.

Camorra: uccisi due 'scissionisti' a Secondigliano
28/04/2011, 06:04

NAPOLI - Ancora un fatto di sangue a Napoli; ed ancora una volta accade a Secondigliano, nel quartiere Berlingieri. Due uomini, identificati come Giuseppe Parisi, 55 anni, e Giuseppe Ferrara, 48 anni, sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco in via Abate Desiderio, nelle vicinanze di un salone da barbiere. Ancora non è chiara la dinamica dell'accaduto nè chi sia stato a commettere l'omicidio. Sul posto sono giunte alcune pattuglie dei Carabinieri che hanno cominciato a fare i primi rilievi in zona.
Uno dei primi sospetti sull'omicidio è l'ipotesi che si tratta della risposta ad un altro agguato, avvenuto due settimane fa, in cui venne ucciso un fedelissimo del clan Di Lauro. Ma bisogna vedere se le prove confermeranno questa strada oppure la smentiranno.
Per ora si sa solo che l'azione omicida è stata commessa da un sicario che è entrato nel salone e ha cominciato a sparare. Ferrara è stato colpito al collo e alla testa; Parisi ha tentato di scappare ma il killer non ha avuto pietà. Probabilmente all'esterno c'era un complice che ha aiutato l'omicida a scappare. Sia Parisi che Ferrara facevano parte del clan Di Lauro; ma poi erano entrati nei cosiddetti "scissionisti", nati da una costola del clan principale.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©