Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Camorra, vasta operazione dei carabinieri di napoli in tutta la nazione


Camorra, vasta operazione dei carabinieri di napoli in tutta la nazione
25/01/2012, 14:01

Vasta operazione dei carabinieri di napoli in tutta italia. sequestrati beni per 50 milioni di euro che la camorra aveva fatto intestare a prestanome questa mattina, a sant’antimo, napoli, frattamaggiore, marano di napoli, cesa (ce), frosinone, perugia, budrio (bo) e milano, i carabinieri del nucleo investigativo di castello di cisterna hanno dato esecuzione a una ordinanza di custodia cautelare in carcere e a un decreto di sequestro preventivo. l’ordine restrittivo, emesso per trasferimento fraudolento di valori aggravato dall’aver agito per favorire l’attività della camorra, e’ a carico di puca pasquale, 47 anni, residente a sant’antimo in via tevere, già noto alle ffoo e ritenuto a capo dell’omonimo clan camorristico operante a sant’antimo, casandrino e grumo nevano nonchè indirizzato anche all’attuale reggente e a un elemento di spicco del clan, che sono ricercati. l’ordinanza e’ stata notificato al “boss” nel centro penitenziario di secondigliano ove l’uomo e detenuto poiché ritenuto mandante ed esecutore dell’omicidio del capo del clan rivale, verde francesco, detto “ ‘o negus”, perpetrato il 28 dicembre 2008. durante le indagini, coordinate dalla dda partenopea, i militari dell’arma hanno identificato i capi del sodalizio e individuato numerosi altri soggetti, in particolare 15 incensurati insospettabili che avevano fatto da prestanome ai “puca” acquisendo fittiziamente la titolarità di quote societarie e di un considerevole numero di beni provento delle attività illecite del clan. contestualmente all’esecuzione dei provvedimenti restrittivi e di notifica, e’ stato eseguito un decreto di sequestro preventivo dei seguenti beni, del valore complessivo stimato 50 milioni di euro: - 2 discoteche; - 1 punto snai; - 2 centri estetici; - 3 società immobiliari; - 72 appartamenti; - 8 terreni agricoli; - 8 autovetture di media cilindrata; - 100 conti correnti accesi in agenzie bancarie e uffici postali di sant’antimo, frattamaggiore, marano di napoli, frosinone, perugia, budrio (bo) e milano.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©