Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Svolta nelle indagini dei carabinieri

Camorra, vicina identificazione corpi carbonizzati


Camorra, vicina identificazione corpi carbonizzati
20/02/2014, 10:45

NAPOLI- I carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna guidato dal maggiore Cristian Angelillo  sono vicino alla verità in merito alla vicenda dei due cadaveri trovati carbonizzati a Caivano.Le ricerche stanno portando all'identificazione dei due morti.Le vittime sarebbero due pregiudicati residenti nella zona compresa tra Caivano e Acerra.Dare una identità alle vittime non è certo facile. I tempi per la svolta delle indagini è stato relativamente breve.Ci sono infatti degli elementi chiave per a dare indicazioni utili a ricostruirne l'identità.Per ora vige comunque il massimo riserbo sui nomi.Il procuratore aggiunto Gianni Melillo, che coordinala Direzionedistrettuale antimafia di Napoli ha sempre sostenuto la necessità di risalire ai nomi delle due vittime  in tempi veloci.Vista la condizione dei cadaveri o completamente carbonizzati,  fondamentale è stato l'esame della dentatura dei morti si arebbe riusciti a trovare riscontri utili alla identificazione.Sembra poi elle ore immediatamente successive al duplice omicidio qualcuno avrebbe sporto anche una denuncia per la scomparsa di un congiunto. Di chiara natura camorristica sembra comunque sia la matrice del fatto. Caivano, oggi, è diventata una piazza importante per lo  spaccia droga. Soprattutto della cocaina.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©