Cronaca / Nera

Commenta Stampa

E' parente al boss Sarno

Camorrista latitante da 2 mesi arrestato in terra di 'Ndrangheta


Camorrista latitante da 2 mesi arrestato in terra di 'Ndrangheta
14/07/2009, 16:07

Ciro CONFESSORE, di 39 anni, è stato arrestato, stamani dagli agenti del Commissariato di Polizia “Ponticelli”, perché destinatario di un provvedimento, emesso il 18 maggio scorso, dalla Procura della Repubblica di Cassino.
CONFESSORE, cognato di Ciro SARNO, in quanto quest’ultimo ha sposato la sorella, dallo scorso mese di maggio, aveva fatto perdere le sue tracce.
Gli agenti del Commissariato di Polizia Ponticelli, che già da tempo sulle sue tracce, a seguito di un’articolata attività di indagine, sono riusciti ad individuarlo, nella serata di ieri, in Scalea (CS).
Stamani i poliziotti, infatti, dopo aver individuato l’appartamento dove CONFESSORE aveva trovato rifugio, hanno fatto irruzione al suo interno, costatandone l’assenza.
Poco dopo, intorno alle 13,00, a seguito di un’attenta perlustrazione della cittadina Calabra, gli agenti hanno rintracciato, nei pressi della stazione ferroviaria CONFESSORE, arrestandolo.
L’uomo dovrà scontare una pena pari a 2 anni e 4 mesi di reclusione, oltre al pagamento di €.4000 di multa, per legge sugli stupefacenti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©