Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Campania, Aveta: "Inconcepibile acquisto Sma da parte delle Regione"


Campania, Aveta: 'Inconcepibile acquisto Sma da parte delle Regione'
12/07/2012, 15:07

“In tempi di spending review la Regione Campania acquista il 51% della Sma Campania. Sarebbe stato meglio cedere la quota del 49% che era già in nostro possesso, considerato che il presidente Caldoro ha più volte sottolineato che la Regione avrebbe dismesso la propria partecipazione in società non strategiche”. Lo dichiara Carlo Aveta, consigliere regionale e segretario regionale de La Destra.

“La Sma è un carrozzone creato da una certa politica - afferma Aveta - con circa ottocento dipendenti che svolgono attività nel settore antincendio ed è una società costantemente in perdita, perciò i suoi disavanzi di bilancio finiranno per gravare, ancora una volta, sulle finanze regionali.

E’ un’operazione incomprensibile - continua Aveta - anche perché la Regione Campania ha già la problematica dei circa cinquemila idraulici forestali, i cui compiti sono sovrapponibili a quelli della Sma.

Chiedo alla Procura della Repubblica ed alla Corte dei Conti di far luce su una vicenda dai contorni oscuri ed inquietanti” conclude l’esponente del partito di Storace.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©