Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Campania, Cataldo (PD): Caldoro schiavo del governo e lega


Campania, Cataldo (PD): Caldoro schiavo del governo e lega
24/03/2011, 11:03

NAPOLI – “Dopo lo scippo dei fondi Fas ai danni delle Regioni meridionali ora a cadere sotto la scure del Governo nazionale è la volta dei fondi comunitari” a dichiararlo e’ Massimiliano Cataldo, segreteria regionale Pd Campania .
“A dare corpo a questa politica antimeridionalista è l’ennesima trovata del Ministro Fitto che intende sottrarre alla programmazione delle Regioni del Sud i fondi comunitari non spesi per dirottarli altrove senza alcun vincolo territoriale, ovvero con i vincoli che detta la Lega Nord, in spregio alle più elementari normative comunitarie” aggiunge Cataldo.
“Di fronte a tale scandalo è assordante il silenzio del presidente Stefano Caldoro che ora rischia di perde 1,4 miliardi di fondi strutturali, dopo aver irresponsabilmente cancellato la precedente programmazione dei fondi UE, non aver portato avanti né i quindici grandi progetti già approvati né i dodici contratti di programma che attendono ancora la firma” spiega Cataldo.
“Dare fiato all’economia Campana è la priorità. C’è bisogno di sbloccare l’attribuzione dei fondi Fas, di costituire una cabina di regia delle Regioni che programmi e concentri gli interventi e di sottrarre ai vincoli del patto di stabilità la quota dei fondi comunitari. Questo è il senso vero di un federalismo solidale e responsabile di cui il Mezzogiorno ha bisogno”
conclude Cataldo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©