Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Avrebbero provcato danni all'erario per oltre 150mila euro

Campania, sequestrati 1.200 kg di sigarette


Campania, sequestrati 1.200 kg di sigarette
03/09/2009, 21:09

Un ventinovenne ucraino, identificato come M. D., è stato arrestato poco prima dell’uscita del casello autostradale di Napoli Est. L’uomo stava viaggiando a bordo di un furgone Renault Master quando è stato notato dai militari della Guardia di Finanza del Gruppo di Aversa. Ad insospettire i finanzieri, le sospensioni del mezzo particolarmente ribassate che evidenziavano un carico eccessivo anche per un furgonato. I militari, una volta aperto il portellone posteriore, hanno rinvenuto centinaia di stecche di sigarette conservate alla rinfusa, riempiendo totalmente il vano bagaglio. Nei verbali di sequestro di parla di 98 casse, ognuna da 10 chili, e circa 220 chilogrammi di pacchetti ‘sfusi’. Una volta immesse sul mercato, le sigarette avrebbero procurato un danno all’erario superiore ai 150mila euro tra imposte doganali ed Iva.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©