Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il colpevole sarebbe uno stalker

Canada, studentessa uccisa in diretta webcam

L'amico ha visto la scena dell'omicidio al pc

Canada, studentessa uccisa in diretta webcam
20/04/2011, 18:04

Mentre chattava con un amico cinese, una studentessa di 23 anni è stata uccisa. La giovane cinese che si trovava in Canada per studiare è stata trovata senza vita nella sua stanza del college di Toronto. Sarebbe stato uno stalker ad ucciderla, probabilmente perchè non le perdonava un rifiuto. La polizia canadese è stata subito allertata dall'amico cinese che ha visto il folle gesto finchè l'omicida non ha spento il pc. Secondo alcune descrizioni fornite dal testimone, il colpevole sarebbe un ragazzo bianco, alto più di un metro e ottanta. Sembra che l'amico della ragazza uccisa abbia visto l'assassino in webcam mentre spegneva il computer, che è sparito dopo l'omicidio. La ragazza trovata svestita non avrebbe subito violenza sessuale nè lesioni traumatiche evidenti. Sono risultati negativi anche i test tossicologici. La persona fermata e interrogata sarebbe soltanto uno dei tanti sospettati.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©