Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Cancello ed Arnone, presi mentre rubavano una pala meccanica


Cancello ed Arnone, presi mentre rubavano una pala meccanica
05/12/2010, 09:12

Nella scorsa notte, in Cancello ed Arnone, i militari della locale Stazione hanno tratto in arresto in flagranza di reato, ritenute responsabili di furto aggravato, un 32enne e un 38enne entrambi pregiudicati di Villa Literno, In particolare, i militari operanti, intervenuti in via Diaz a seguito di richiesta pervenuta su linea 112, appuravano che ignoti malfattori avevano perpetrato un furto presso la ditta "BIOFERT”, asportando una pala meccanica ivi parcata. A seguito di accurato sopralluogo ed immediati riscontri investigativi, venivano raccolti inconfutabili elementi a carico dei prevenuti, successivamente rintracciati e tratti in arresto. La refurtiva è stata recuperata e restituita all’avente diritto. Gli arrestati sono stati condotti davanti all’A.G. competente nella mattinata odierna per la celebrazione del rito direttissimo. I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno, invece, tratto in arresto una cittadina straniera, J.V., di nazionalità serba, di anni 44, DI Castel Volturno in esecuzione di un provvedimento di pene concorrenti emesso dalla Procura della Repubblica - Ufficio Esecuzioni di Busto Arsizio (VA) in data 16 febbraio 2004, dovendo espiare la pena complessiva di anni 3 e mesi 7 di reclusione, poiché ritenuta responsabile di furti aggravati commessi in epoche e luoghi diversi. In particolare, nell’ambito di mirata attività investigativa, la predetta veniva rintracciata dai militari operanti presso la propria abitazione precedentemente localizzata. Il successivo riscontro dattiloscopico confermava la sussistenza del provvedimento di cattura spiccato nei suoi confronti. L’arrestata è stata associata alla Casa Circondariale femminile di Pozzuoli (NA), a disposizione dell’A.G. mandante.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©