Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Una vittima in Sicilia e un ferito nella Capitale.

Cani violenti: due aggressioni a Roma e Messina


Cani violenti: due aggressioni a Roma e Messina
09/09/2013, 18:12

ROMA - Ritornano a far parlare di sè le aggressioni dei cani a danni di esseri umani, alimentando la paura e le preoccupazioni per la pubblica sicurezza e per la condotta degli animali da compagnia, talvolta istigati e addestrati con metodi violenti dai propri padroni. Sono infatti avvenuti. a poche ore di distanza uno dall'altro, due episodi di violenza ad opera di cani di grossa taglia. Il primo a Venetico, in provincia di Messina: una donna di 88 anni è stata assalita dal cane di famiglia, un dogo argentino. A causa delle gravi ferite riportate, l'anziana è deceduta. Il secondo caso è avvenuto nella Capitale, dove un cane è stato lanciato contro due agenti della polizia. I padroni dell'animale, un italiano e un rumeno, hanno sguinzagliato la bestia mentre stavano danneggiando un locale pubblico. La situazione è degenerata quando il cane ha aggredito una passante di 68 anni, ferendola a braccia e gambe. I poliziotti hanno legato l'animale ad un'inferriata, e quest'ultimo è morto soffocato.

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©