Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ragazzo di 24 anni ricoverato in condizioni disperate

Canicattì: Lite con il rivale d’amore, gli conficca il cacciavite in testa


Canicattì: Lite con il rivale d’amore, gli conficca il cacciavite in testa
17/07/2011, 11:07

AGRIGENTO - Brutta avventura per un giovane di 24 anni di Canicattì, che ora si trova ricoverato in gravissime condizioni nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Sciacca, dopo essere stato ferito da un ragazzo di 17 anni che gli ha conficcato in testa un cacciavite durante un violento alterco.

L'episodio è avvenuto davanti a un bar di via Vittoria, nel centro di Canicattì, e la lite sarebbe scoppiata perchè i due giovani si contendevano la stessa ragazza.

Il minorenne è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio e condotto nel carcere minorile Malaspina di Palermo.

Le condizioni del ferito, figlio di un macellaio, sono state definite dai medici ''disperate''
.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©