Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il portavoce aggiunge: "L'Italia deve cambiare governo"

Cannes: Obama snobba Berlusconi e rifiuta l'incontro

Ma il premier è evitato da tutti

Cannes: Obama snobba Berlusconi e rifiuta l'incontro
03/11/2011, 18:11

CANNES (FRANCIA) - Una particolarità di cui non si parla, è successa a Cannes, dove è in corso il G20: il fatto che il Presidente del Consiglio SIlvio Berlusconi sia stato trattato come l'esponente di un Paese minore.
L'ha dimostrato Barack Obama, che all'arrivo ha salutato tutti i Capi di Stato, saltando ostentatamente proprio il nostro premier, come riferisce il sito Dagospia. Inoltre il presidente statunitense non ha effettuato alcun incontro bilaterale, nè è previsto che lo effettui, col nostro Presidente del Consiglio, nonostante la richiesta avanzata da quest'ultimo. Il portavoce di Obama, parlando con i giornalisti sulla situazione italiana, ha detto: "La situazione italiana è come quella greca: se cambia il governo, fanno un passo avanti".
Ma l'ha dimostrato soprattutto il pranzo. Dagospia fa notare che Berlusconi è stato messo tra la presidentesa brasiliana Dilma Rousef e il leader dell'Unione Africana. Insomma, retrocesso tra gli Stati considerati di "seconda fascia". Infatti nelle fotografie non c'è quasi mai. E nei filmati trasmessi dalla TV, quasi mai lo si vede parlare con uno dei Capi di Stato presenti, ma di solito parla con il proprio staff, mentre gli altri mantengono accuratamente le distanze.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©