Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La notizia è stata diffusa dal procuratore capo Ferrara

Capaldo lascia inchiesta su appalti Enav


Capaldo lascia inchiesta su appalti Enav
03/08/2011, 18:08

ROMA - Giancarlo Capaldo, procuratore aggiunto di Roma, ha lasciato l'inchiesta sugli appalti Enav. La decisione è arrivata in seguito agli sviluppi sul caso ed alla partecipazione dello stesso ad un pranzo con il ministro Giulio Tremonti e con il suo collaboratore Marco Milanese.

La notizia è stata diffusa dal procuratore capo, Giovanni Ferrara che ha fatto sapere di apprezzare il senso istituzionale di tale scelta intesa ad allontanare dalla Procura di Roma strumentalizzazioni inopportune.

“L'unico motivo che mi spinge a chiedere la rinuncia del fascicolo è l'aggressione che l'intero ufficio della Procura di Roma ho notato sta subendo”, ha scritto in una nota ufficiale Capaldo spiegando il motivo che lo ha spinto ha lasciare l'inchiesta sugli appalti Enav. Dal canto suo Ferrara, con nota odierna, ha rimesso la delega nei procedimenti della società Enav.  

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©