Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Fermato aggressore minorenne

Capodanno di sangue a Milano. Rissa tra nordafricani


Capodanno di sangue a Milano. Rissa tra nordafricani
01/01/2013, 11:40

MILANO - Capodanno di sangue a Milano. E’ scoppiata nel centro storico del capoluogo lombardo una rissa tra nordafricani, l’incidente è avvento poco dopo la mezzanotte. Violenza che poteva sfociare in tragedia. Fortunatamente è fuori pericolo il ragazzo egiziano che è stato accoltellato da un marocchino minorenne, il quale è stato prontamente fermato da un agente della polizia e da un vigile del fuoco che si trovava lì per i festeggiamenti ed era fuori servizio. Il ragazzo rimasto vittima dell’incidente, un diciottenne, è stato curato all'ospedale Fatebenefratelli e, secondo i medici, è fuori pericolo. L’aggressore, di anni diciassette, è stato portato nel carcere minorile accusato di tentato omicidio, con sé aveva un coltello macchiato di sangue. Forse, a far scatenare la rissa futili motivi degenerati per l'evidente stato di ubriachezza dei due ragazzi coinvolti.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©