Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Le paghe andavano da 25 a 35 euro al giorno

Caporalato: arrestati due imprenditori calabresi


Caporalato: arrestati due imprenditori calabresi
22/09/2017, 18:45

AMANTEA (COSENZA) - Due imprenditori di Amantea, in provincia di Cosenza, sono stati arrestati per sfruittamento del lavoro nero con aggravante razzista. Si tratta di due fratelli di 41 e 48 anni. I due si procuravano manodopera presso un vicino centro di accoglienza ma anche altrove. E fornivano paghe a seconda del colore della pelle: 35 euro al giorno ai "bianchi", 25 euro al giorno per quelli di colore. I due fratelli li chiudevano in baracche, li facevano mangiare per terra e li sorvegliavano personalmente, mentre lavoravano. 

L'operazione, oltre all'arresto domiciliare dei due imprenditori, ha portato al sequestro di beni per un valore di 2 milioni di euro, tra cui la stessa azienda agricola. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©