Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Capri, controlli in mare per la tutela dell’ambiente: 12 denunce


Capri, controlli in mare per la tutela dell’ambiente: 12 denunce
22/07/2011, 14:07

Nel corso di un servizio predisposto per la verifica del corretto utilizzo di concessioni demaniali marittime e per la tutela delle aree marine protette i carabinieri della motovedetta cc 627 di capri hanno denunciato in stato liberta’:
- un 41enne di sorrento e un 51enne di amalfi (sa) ritenuti responsabili della abusiva installazione di 2 “corpi morti” muniti di boe utilizzati per l’ormeggio di natanti posizionati negli specchi acquei marini nelle localita’ “rio del mare” e “grotta dell’arsenale”;

- un 64enne e un 66enne di sorrento, un 44enne di portici e un 37enne di mugnano di napoli ritenuti responsabili di aver navigato con le loro imbarcazioni da pesca e da diporto senza le previste dotazioni di sicurezza;

- un 25enne di vico equense, un 41enne di aversa (ce), un 38enne di palma campania e un 49enne di nola sorpresi a navigare con le loro imbarcazioni da diporto all’interno della zona “a” (di massima interdizione) sull’area marina protetta di punta campanella”.

nel corso del servizio sono state contestate 12 sanzioni amministrative per l’ammontare di 2.500 euro a conducenti di imbarcazioni sorpresi a navigare sottocosta e per violazioni sul noleggio abusivo di imbarcazioni e l’ormeggio di natanti in area interdetta.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©