Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Le indagini partite da ampliamento irregolare di un albergo

Capri: evasione fiscale e abusivismo, 4 denunce


Capri: evasione fiscale e abusivismo, 4 denunce
04/09/2009, 21:09

(Adnkronos) - Un giro di false fatture e' stato scoperto dalla Guardia di finanza del comando provinciale di Napoli. Nel mirino delle Fiamme gialle alcune aziende di Capri, Napoli, Caserta e Lucca che avrebbero realizzato le false fatture per giustificare degli abusi edilizi commessi a Capri. L'indagine e' nata in seguito al sequestro di una struttura edilizia di circa 200 metri quadrati che un imprenditore di Anacapri, uno dei due Comuni dell'isola azzurra, aveva illegalmente edificato allo scopo di ampliare l'albergo di sua proprieta'. L'hotel e' situato in una zona dell'isola da cui e' possibile godere di un panorama di grande bellezza. L'abuso pero' e' stato scoperto dalle Fiamme gialle capresi. Successivamente le Fiamme gialle hanno scoperto che i lavori erano stati realizzati "in nero". Per giustificarne i costi, pero', l'imprenditore aveva fatto emettere fatture false da una societa' di Napoli. Controllata anche questa azienda i finanzieri hanno pero' scoperto che tale azienda era sconosciuta al fisco nonostante un volume di affari valutabile in milioni di euro. Al termine delle operazioni i finanzieri hanno contestato violazioni alle norme sul reddito per oltre 5 milioni di euro, falsi costi per oltre un milione e mezzo di euro e violazioni all'Iva per piu' di 2 milioni e 200 mila euro. Il bilancio e' anche di quattro persone denunciate alla magistratura per reati tributari.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©