Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Probabilmente è stato colpito da infarto

Capri, turista muore in barca


Capri, turista muore in barca
18/09/2012, 20:12

CAPRI -  Ha perso la vita durante il suo primo giorno di vacanza: è accaduto a Capri ad un cittadino 56enne della Papua Nuova Guinea.

Era uscito in barca per un giro dell’isola in compagnia della moglie, quando si è sentito male.  La coppia aveva noleggiato, a Marina Grande, una piccola imbarcazione ed aveva fatto rotta verso i Faraglioni. A soccorrere l’uomo, è stato l’equipaggio di un motoscafo che navigava nelle vicinanze, attratto dalle urla della moglie del 56 enne. Quando i marinai si sono avvicinati alla barca, però, non c’era già più nulla da fare.

Il corpo privo di vita è stato trasbordato su un gommone. Sul posto  è giunta la motovedetta 858 della Capitaneria di Porto di Capri, diretta dal Comandante Alessandro Sarro, che ha scortato la salma a Marina Grande. Nel referto, il medico legale ha attribuito la causa del decesso a cause naturali, probabilmente un infarto.

L’Autorità Giudiziaria, visto il referto, ha poi disposto che la salma fosse riconsegnata ai familiari per espletare le procedure del rientro in Papua Nuova Guinea, nazione di provenienza della coppia.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©