Cronaca / Nera

Commenta Stampa

E' successo a Genova, ha tentato di scappare

Carabiniere uccide a coltellate la moglie e fugge: arrestato


Carabiniere uccide a coltellate la moglie e fugge: arrestato
08/08/2010, 16:08

GENOVA - Il carabiniere che ha ucciso nel primo pomeriggio la moglie nella loro abitazione di Pegli, nel ponente di Genova, è stato arrestato. Dopo ore di ricerche il militare è stato fermato dai suoi stessi colleghi. Il maresciallo dei carabinieri Fabrizio Bruzzone, questo il nome dell'assassino, era fuggito in moto dopo aver ucciso a coltellate la moglie a Pegli. Secondo le prime informazioni, la coppia era in via di separazione. Il carabiniere, che in genere era in servizio presso il palazzo di giustizia, si è scagliato contro la moglie con un coltello durante un violento litigio. Dopo averla colpita più volte è fuggito sembra in sella alla sua motocicletta. Verrà trovato in serata davanti al cimitero di Pegli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©