Cronaca / Nera

Commenta Stampa

In manette il basista del colpo alla gioielleria

Carabiniere ucciso, arrestato ottavo componente della banda


Carabiniere ucciso, arrestato ottavo componente della banda
30/04/2013, 12:13

CASERTA – Si chiude il cerchio sulla rapina alla gioielleria di Maddaloni costata la vita all’appuntato dei Carabinieri Tiziano della Ratta e al ferimento del maresciallo Domenico Trombetta. I militari dell’arma hanno arrestato anche l’ottavo componente della banda. Si tratta del basista della rapina, Antonio Mastropietro, 44 anni di Maddaloni. Secondo gli investigatori l’uomo non è solo l’organizzatore materiale del colpo, ma è anche colui che ha procurato le armi grazie alle quali la banda ha tentato di mettere a segno il colpo. L'uomo è accusato di concorso in tentata rapina, porto e detenzione di armi da fuoco clandestine e ricettazione.

 

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©