Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sequestrate 7 pistole e circa 1000 cartucce di vario calibro

Carabinieri, 2 arresti nell’agro aversano per detenzione illegale di armi e munizionamento


Carabinieri,  2 arresti nell’agro aversano per detenzione illegale di armi e munizionamento
08/06/2012, 09:06

Blitz dei carabinieri ieri mattina in Villa di Briano (CE) e San Marcellino (CE), nel corso di un servizio finalizzato alla ricerca di armi illegalmente detenute e teso a contrastare le attività criminose poste in essere da affiliati e fiancheggiatori del clan “dei casalesi”, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Caserta hanno tratto arresto in flagranza di reato per “detenzione illegale di armi e munizionamento e ricettazione”: un 35enne pregiudicato residente a Villa di Briano ed un 68enne residente a San Marcellino. Durante le perquisizioni eseguite nei luoghi sottoindicati, i militari operanti hanno rinvenuto e sequestrato le armi ed il munizionamento di seguito elencati: nell’abitazione del 35enne una pistola semiautomatica marca “beretta” cal. 7,65, contenente caricatore con 7 cartucce, occultata nella parte superiore di un forno in muratura; nell’abitazione del 68enne 1 pistola semiautomatica marca “cz” cal. 9x21 mod. 75b (arma da guerra), contenente caricatore inserito con 15 cartucce, occultata all’interno della lavatrice; 759 proiettili per pistola vario calibro; 30 cartucce a pallettoni per fucile cal. 12; attrezzatura varia per la pulizia e la manutenzione delle armi; in più sono state sequestrate in un deposito di materiale edile di proprietà del 68enne 1 pistola a tamburo marca “Smith&Wesson” cal. 357 magnum, matricola parziale b19 e rimanenti numeri abrasi; 1 pistola a tamburo marca “Smith&Wesson” cal. 357 magnum, con matricola abrasa; 1 pistola a tamburo marca “H.Welhrauch-Mellrichstadt” cal. 357 magnum, con matricola abrasa; 1 pistola semiautomatica marca “Browning’s” con matricola abrasa, contenente caricatore inserito con 8 cartucce calibro 7,65; 1 pistola semiautomatica marca “Browning’s” con matricola abrasa, contenente caricatore inserito con 13 cartucce calibro 9x21; 122 proiettili per pistola vario calibro; 2 cartucce a palla singola per fucile cal. 12; 3 serbatoi per pistola; 1 giubbotto antiproiettile completo di custodia. Dopo le formalità di rito, gli arrestati sono stati associati alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©