Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Carabinieri, a Napoli e provincia nel solo mese di gennaio 814 arresti


Carabinieri, a Napoli e provincia nel solo mese di gennaio 814 arresti
15/02/2013, 12:30

Anche nella giornata odierna una piazza di spaccio chiusa dai Carabinieri di Napoli, questa volta nel quartiere di Pianura. Arrestato un 18 enne, sequestrate 100 dosi di marijuana e 10 di cocaina nonché il sistema di videosorveglianza posto a protezione del luogo dove si perpetrava l’attività di spaccio, composto da 8 microtelecamere, occultate e connesse con un sistema wireless ad un apparato di smistamento immagini e a un monitor lcd. Continua così incessante l’attività dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli che, dall’inizio dell’anno, hanno complessivamente arrestato 210 persone per reati attinenti al traffico e allo spaccio degli stupefacenti, sequestrando oltre trentacinque chili di droga. Dal 1° gennaio di quest’anno, 814 le persone finite complessivamente in manette per l’attività dell’Arma a Napoli e provincia. Di queste, 13 per omicidio, 46 per detenzione e porto illegale di armi da fuoco. Sessanta le armi sequestrate oltre a sette bombe a mano ed a 540 munizioni di vario calibro, anche da guerra. 66, complessivamente, i soggetti tratti in arresto per associazione camorristica e reati con l’aggravante del metodo mafioso. 36 le persone tratte in arresto per i reati di estorsione e usura. Assicurati alla giustizia anche 4 latitanti e 3 ricercati per reati associativi. Mezzo milione di euro il valore dei beni oggetto delle attività investigative dei Carabinieri nel capoluogo, posti sotto sequestro. 63 gli immobili abusivi sequestrati per un valore di oltre 11 milioni di euro, 76 le persone deferite all’Autorità Giudiziaria per tali illeciti, spesso perpetrati in aree sottoposte a vincolo paesaggistico.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©