Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Carabinieri arrestano 4 esecutori di 2 omicidi di camorra


Carabinieri arrestano 4 esecutori di 2 omicidi di camorra
01/02/2012, 11:02

n Acerra (NA), Avellino e Napoli, i militari del Nucleo Investigativo del Gruppo di Castello di Cisterna hanno dato esecuzione a 4 ordinanze di custodia cautelare, di cui 3 in carcere e 1 agli arresti domiciliari, emesse dal GIP di Napoli su richiesta di questa Direzione Distrettuale Antimafia nei confronti di altrettanti affiliati al clan camorristico dei “De Falco-Di Fiore” operante in Acerra e paesi limitrofi. Tutti gli arrestati sono ritenuti responsabili di omicidio e di detenzione illegale di armi da fuoco , con l’aggravante del metodo mafioso (art. 7 della legge n. 203/1991). DI FIORE Paolo, detenuto agli arresti domiciliari; MONTANINO Giorgio, detenuto presso la casa circondarialedi Bellizzi Irpino (AV); ZITO Pasquale, detenuto presso la casa circondariale di Secondigliano (NA) e DE FALCO Girolamo. L’indagine, condotta da settembre 2011 a gennaio 2012 con attività tecniche e dinamiche poi riscontrate da dichiarazioni di collaboratori di Giustizia, ha consentito di acquisire indizi nei confronti degli appartenenti al suddetto clan in ordine agli omicidi dei pregiudicati TUFANO Pasquale (nato ad Acerra il 06.01.1963, ucciso in Afragola in data 07.11.2005) appartenente al clan “Piscopo-Gallucci” e BORZACCHIELLO Luigi (nato ad Acerra il 26.06.1959, ucciso in Afragola in data 09.12.2006), esponente di spicco del clan “Mariniello-Tedesco” operante in Acerra e zone limitrofe nonchè di documentare gli assetti della criminalità organizzata nell'area all’epoca dei fatti, delineando la contrapposizione tra i due clan menzionati, in lotta per il controllo delle attività illecite in Acerra e paesi limitrofi.
Durante le indagini ­ sono stati inoltre individuati i i mandanti (per l’Omicidio Tufano: Mosti Maria e Tufano Salvatore -deceduto- già tratti in arresto) e, per l’omicidio Borzacchiello (De Falco Impero e Terracciano Giovanna già tratti in arresto e Di Fiore Pasquale) nonchè gli esecutori (per l’Omicidio Tufano: Montanino Giorgio, Di Fiore Paolo e Zito Pasquale) e per l’omicidio Borzacchiello (Di Fiore Pasquale, De Falco Impero, Terracciano Giovanna, Afelba Carmine, Crisci Erminio, Delli Paoli Domenico, Di Fiore Antonio, Tagliaferri Gennaro, Sorrentino Gaetano, Papa Vincenzo, Di Matteo Francesco e Luggesi Antonio – già tratti in arresto- e De FALCO Girolamo) riscontrando che iu fatti di sangue erano stati perpetrati durante la contrapposizione armata tra i citati gruppi camorristici.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©