Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

In manette reggente del clan Di Domenico

Carabinieri arrestano latitante, era in vacanza a Vieste

Era in un agriturismo con tre fiancheggiatori

.

Carabinieri arrestano latitante, era in vacanza a Vieste
22/08/2011, 14:08

NAPOLI – E’ proprio vero che ai piaceri della vita non si rinuncia, ne tanto meno alle vacanze; e sono state proprio queste a tradire Ciro Di Domenico detto “’o cinese” reggente dell’ omonimo clan operante nel Nolano e dedito alle estorsioni. Il pregiudicato 52enne è stato sorpreso dai Carabinieri di Castello di Cisterna mentre trascorreva le vacanze estive in un agriturismo a Vieste nel Foggiano, dove questi era convinto di essere al sicuro da occhi indiscreti. Gli uomini della Benemerita hanno identificato e arrestato l’ uomo nonostante avesse con se dei documenti contraffatti, al Di Domenico è stata notificata un ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Nola per violazione a obblighi e prescrizioni di pubblica sicurezza . Il pregiudicato in questione risultava latitante già da un pò di tempo e precisamente da giugno mese in cui si era dato alla macchia. Contestualmente al suo arresto sono state denunciate in stato di libertà per favoreggiamento personale, tre persone originarie della provincia di Pavia.

Commenta Stampa
di Antonio Sarracino
Riproduzione riservata ©