Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Fermata una rissa fuori la discoteca Tonga

Carabinieri di Pozzuoli: missione 'Movida sicura'

Sanzioni a motocicli per un ammontare di 4100 euro

Carabinieri di Pozzuoli: missione 'Movida sicura'
28/07/2012, 12:26

POZZUOLI (NAPOLI) – Nel corso di un servizio di contrasto a fenomeni d’illegalità, i carabinieri di Pozzuoli hanno denunciato per rissa 5 persone, tra cui due pregiudicati di 35 e 27 anni, alle ore 2:30 di questa notte. Le cinque persone hanno dato vita a una furiosa rissa scoppiata per motivi ancora da accertare nella discoteca Tonga in via Napoli. Durante la rissa, il pregiudicato di Giugliano è stato colpito alla testa con una bottiglia di vetro.
I militari sono riusciti a sedare la rissa e sono arrivati i soccorsi per l’uomo ferito. Nel corso degli accertamenti è stato denunciato per violazione di sigilli il titolare della discoteca, di 58 anni, perché aveva adibito a parcheggio un’intera area di pertinenza della discoteca sottoposta a sequestro preventivo per abusi edilizi. E’ stato inoltre denunciato per guida senza patente un 18enne napoletano sorpreso alla guida di un motociclo senza aver conseguito la patente ed è stata contestata la violazione di un’ordinanza del sindaco di Pozzuoli ai titolari di alcuni bar che somministravano alcolici oltre l’orario consentito. All’interno di un’altra discoteca, il Dejavù, i carabinieri di Pozzuoli hanno proceduto al sequestro amministrativo dei locali della cucina per riscontrate inosservanze delle prescrizioni igienico-sanitarie. Altri 10 motocicli sono stati sequestrati perché i conducenti sono stati sorpresi a circolare senza casco e senza copertura assicurativa. Inoltre, sono state irrogate sanzioni per circa 4100 euro.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©