Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

CARAVAGGIO: VIETATO ELEMOSINARE O PARLARE CON PROSTITUTE


CARAVAGGIO: VIETATO ELEMOSINARE O PARLARE CON PROSTITUTE
07/01/2009, 21:01

Ancora una decisione che potrebbe essere considerata estrema, quella di Giuseppe Prevedini, sindaco leghista di Caravaggio, provincia di Bergamo. Secondo le sue ultime disposizioni, chi verrà colto in flagrante a chiedere l’elemosina dovrà sborsare dai 25 ai 500 euro e sarà soggetto all’allontanamento. Lo stesso discorso vale per chi si intrattiene con una prostituta. Anche se solo per chiederle che ore sono.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©