Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Carceri, Antigone: due morti in un giorno in Campania


Carceri, Antigone: due morti in un giorno in Campania
10/06/2009, 16:06

Due morti in una sola giornata nelle carceri della Campania. Ne da notizia l'Osservatorio sulle condizioni di detenzione dell'associazione Antigone Campania. I decessi, riferisce Dario Stefano Dell'Aquila, rappresentante dell'associazione, si sono verificati ieri ed "evidenziano il momento di crisi che vive il sistema penitenziario". Nel carcere di Secondigliano - secondo le notizie di Antigone - è morto, per cause naturali, un uomo di 79 anni. Mentre nell'ospedale psichiatrico giudiziario di Aversa il decesso riguarda un internato, V.N., di origini napoletane, di 65 anni". "Si tratta di decessi - ha aggiunto il portavoce di Antigone Campania - che evidenziano la difficoltà del sistema penitenziario nel suo complesso e del difficile rapporto tra tutela del diritto alla salute e detenzione. La storia dell'internato ad Aversa ha poi dell'incredibile. Gravemente malato è stato ricoverato in una struttura sanitaria esterna, poi è rientrato in Opg per essere nuovamente ricoverato, ormai in fin di vita, solo poche ore prima della morte. Dal 2006 si trovava in regime di proroga delle misure di sicurezza."

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©