Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il direttore sanitario Parisio: «3 hanno riaperto»

Cardarelli, sei sale operatorie allagate


Il Cardarelli
Il Cardarelli
08/10/2013, 11:00

NAPOLI - Riprendono gli interventi chirurgici in tre delle sei sale operatorie di Ortopedia dell'ospedale Cardarelli di Napoli che ieri, a causa di infiltrazioni e cedimenti dovuti alle forti piogge, erano state chiuse. A renderlo noto è il direttore sanitario dell'ospedale, Franco Paradiso. Restano ancora ferme, invece, le altre tre sale dello stesso padiglione H che hanno subito i problemi più importanti, in particolare con il distacco di alcune lastre di copertura. Per queste tre sale, spiega Paradiso, è più difficile stabilire quando ci sarà la riapertura, «'se ci vorranno ancora due, tre o cinque giorni. Al momento - conclude Paradiso - è al lavoro il nostro ufficio tecnico». «Camice, stetoscopio, secchi e ramazze - ironizza il presidente nazionale del Sindacato medici italiani, Giuseppe Del Barone - Siamo alle comiche finali in una triste commedia che va avanti ormai da anni, è risaputo che gli ospedali campani sono tra i meno sicuri d'Italia, sia per quanto riguarda le strutture estremamente fatiscenti, sia per le continue aggressioni ai colleghi. Avere degli ambienti di lavoro sicuri dovrebbe essere la prima condizione necessaria e invece i medici, nella migliore delle ipotesi, hanno una serie di assurdi impedimenti. In altri casi, invece, sono addirittura esposti a gravi rischi. Tutto questo è inaccettabile».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©