Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Il comitato Pro Maresca fa un esposto alle forze dell'ordine

Carenza di personale al Maresca: servono controlli

Mancanza di personale sanitario al Pronto Soccorso

.

Carenza di personale al Maresca: servono controlli
26/05/2011, 12:05

TORRE DEL GRECO - Carenza del personale medico al Pronto Soccorso dell’ospedale Maresca. I dubbi sollevati dai membri del Comitato sono ora diventati una certezza. Tutto è nato dall'incontro avuto a Castellammare di Stabia con i vertici dell'ASL NA 3 SUD, e da uno strano rimpallo di responsabilità questi e la direzione sanitaria del P.O. Maresca sulla non ancora approntata riorganizzazione ed ottimizzazione delle risorse umane in forza a tale nosocomio. Da tempo i membri del comitato Pro Maresca chiedevano chiarimenti sulle visibili carenze di personale, riguardanti gli infermieri, la radiologia e la cardiologia. In un incontro con il direttore sanitario, Giuseppe Forte, ed il responsabile del servizio infermieristico, Pasquale Vitiello, si è avuta la possibilità di visualizzare l’organigramma del personale. Ventitre le unità segnalate sulla carta dalla direzione sanitaria. Venti, invece, quelle rilevate dal comitato con l’ausilio dell’infermiere Giovanni Mennella, dipendente dell’ospedale e attivista del comitato Pro Maresca. Una mancanza che non garantisce il numero minimo per un adeguato funzionamento di un Pronto Soccorso. Da qui la decisione dei manifestanti di formulare un esposto ai Carabinieri e alla Polizia di Stato. Menzionata la situazione e gli eventuali comportamenti poco corretti di tutto il personale in merito alla mancata produttività del Maresca, i membri del Pro Maresca chiedono ora che che venga fatta la massima chiarezza su quanto esposto, che venga disposto un controllo sull’effettivo organico presente in forza all’ospedale di Torre del Greco, al fine di garantire un’ottimizzazione delle risorse umane; che vengano disposti nei confronti di tutto il personale in servizio periodici e più frequenti controlli circa la loro effettiva presenza sul posto di lavoro; nonché  venga disposto un controllo sulle capacità professionali e su eventuali irregolarità riguardanti tutto il personale.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©