Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Cargo Pinar ancora fermo nel Canale di Sicilia


Cargo Pinar ancora fermo nel Canale di Sicilia
19/04/2009, 18:04

È ancora fermo a 21 miglia dalla costa di Lampedusa il cargo Pinar che giovedì ha salvato 140 migranti in balia del mare nel Canale di SiciliaAsik Tuygun, il comandante del mercantile, attende l'esito del braccio di ferro in atto tra il governo italiano e le autorità maltesi. Da entrambe le parti si nega l'autorizzazione all'approdo. Intanto a bordo i viveri scarseggiano e e condizioni igieniche precarie complicano la situazione. "Non lasceremo che la situazione umanitaria, che ora è assolutamente sotto controllo, degeneri" - assicura il ministro dell'Interno Roberto Maroni il quale tuttavia non risparmia critiche al governo di Malta, ritenuto colpevole di una applicazione ''non corretta'', ''mediterranea'', degli accordi internazionali e europei. Ad ogni modo, "c'è già pronto un piano per portare la nave in un porto della Sicilia'', spiega Maroni, aggiungendo che per il momento "non c'e' alcuna emergenza". ''Un'equipe medica è a bordo e in ogni caso - prosegue il responabile del Viminale - i nostri uomini sono lì, attorno alla nave, pronti a intervenire per qualunque evenienza."

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©