Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Un uomo di 31 anni con problemi psichici ha allertato il 113

Carrara: si barrica in casa e minaccia di uccidere. Era da solo

Al momento dell'arresto non c'era nessuno in casa

Carrara: si barrica in casa e minaccia di uccidere. Era da solo
18/04/2012, 10:04

CARRARA - A Carrara si è consumata una terribile vicenda legata alla solitudine e alla malattia. Non ci sono stati risvolti violenti, ma molta tensione intorno a una casa nella quale si è barricato un romeno di 31 anni con grossi problemi psichici. L'uomo è stato arrestato dai carabinieri, che sono intervenuti insieme alla polizia e ai vigili urbani. Il romeno ha chiamato il 113 da una pizzeria, ha detto ai poliziotti di essere chiuso in casa, armato e pronto a uccidere tutti. Poi ha indossato un passamontagna e si è diretto verso la propria abitazione, a pochi passi dalla pizzeria. Lungo la strada, qualcuno lo ha visto con il volto coperto e ha avvisato le forze dell'ordine. Quando militari e agenti hanno circondato l'abitazione e fatto irruzione nell'appartamento, hanno trovato l'uomo da solo e senza alcuna arma da fuoco. L'uomo affetto da problemi psichici sarà affidato alle cure dei sanitari. Sono state la mamma e la sorella, rientrate poco dopo l'arresto, a spiegare dei problemi dell'uomo alle forze dell'ordine. Intanto il romeno è accusato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e di procurato allarme.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©