Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

CARTE CLONATE, CINESE BLOCCATO A MILANO DOPO SHOPPING


CARTE CLONATE, CINESE BLOCCATO A MILANO DOPO SHOPPING
20/01/2009, 19:01

Aveva già acquistato uno zaino Prada e due prodotti di bellezza, ma all’acquisto successivo è stato fermato. I falchi motorizzati della Questura di Milano si sono insospettiti per il suo modo di fare e lo hanno bloccato all’interno di una boutique in via Santo Spirito. Nel corso della perquisizione personale gli agenti lo hanno trovato in possesso di cinque carte di credito, clonate. A finire in manette un cinese ventottenne, fermato alle 19 circa di ieri sera. Nelle sue tasche anche lo scontrino di una transazione non riuscita del valore di 3500 euro, per un orologio. Per lo straniero è scattata l’accusa di uso illecito di carte di credito.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©