Cronaca / Curiosità

Commenta Stampa

310 metri quadri per 1 milione e 65mila euro

Casa ai Parioli, sospetti sul ministro Grilli

La replica: “Pettegolezzo infondato”

Casa ai Parioli, sospetti sul ministro Grilli
21/12/2012, 13:54

ROMA –  E’ una operazione immobiliare a mettere sotto i riflettori il ministro dell’Economia, Vittorio Grilli. Di cosa si tratta? Dell’acquisto di un appartamento di lusso nella zona chic del quartiere Parioli di Roma, ottenuto ad un prezzo inferiore di almeno il 50% rispetto a quello di mercato. L’immobile è situato al piano terra, si estende per310 metriquadri suddivisi in 14 vani: 7 camere, 4 bagni, cucina, giardino, cantina, due posti auto. Il prezzo? 1 milione e 65mila euro. Ad alimentare i dubbi che sotto ci sia qualcosa di non proprio lineare è il mutuo, il cui valore eccede quello dichiarato dell'immobile. Insomma, il sospetto è che Grilli abbia dichiarato un valore inferiore nella compravendita per pagare meno tasse.

Ma non ci sta il ministro e subito precisa: “Si tratta solo di un pettegolezzo infondato”.

A vendere l'immobile al ministro è Massimo Tosato, vice-presidente della società londinese Schroder, accusata di avere rapporti privilegiati con l'ex direttore del Tesoro. 

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©