Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Casa di riposo illegale a Rocca di Papa, il commento della Nieddu


Casa di riposo illegale a Rocca di Papa, il commento della Nieddu
11/03/2010, 17:03


ROMA - "Ritengo molto grave che gli anziani debbano essere sempre più spesso vittime di vicende così spiacevoli, chiedo per questo maggiore controllo sociale". Commenta così Anna Nieddu, viceresponsabile per il Lazio dell'Italia dei Diritti, la scoperta da parte degli uomini della Polizia di Stato di Marino, di una casa di riposo illegale in un'abitazione di Rocca di Papa.
"Mi meraviglio - continua la Nieddu - di come l'attività illecita di queste persone possa essere passata inosservata anche in un piccolo centro abitato". All'interno della struttura priva dei permessi sanitari e amministrativi, vivevano sei anziane con problemi di deambulazione. Gli agenti, inoltre, hanno rinvenuto nel seminterrato della casa dei medicinali che senza alcuna autorizzazione venivano somministrati dal personale alle pazienti. "Le famiglie stesse - spiega la Nieddu - non devono sottovalutare le gravi conseguenze di episodi come questo, non bisogna agire con leggerezza e nei casi in cui è necessario affidare i nostri cari a strutture di questo tipo, bisogna prendere adeguate informazioni. Allo stesso modo - conclude Anna Nieddu - chiedo alle istituzioni maggiore vigilanza rispetto ad illeciti del genere in crescita anche nei centri più piccoli".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©