Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Casalesi, arrestato ex funzionario dell'ufficio Catasto di Caserta


Casalesi, arrestato ex funzionario dell'ufficio Catasto di Caserta
30/07/2011, 13:07

Agenti del commissariato di Castel Volturno hanno arrestato Guglielmo Mirra, di 59 anni, ex funzionario dell'ufficio Catasto di Caserta, ritenuto elemento vicino al clan dei Casalesi, in esecuzione di un provvedimento restrittivo emesso dalla Procura Generale della Corte d'Appello di Napoli. Mirra, già condannato alla pena di tre anni, a seguito dell'inammissibilità al ricorso presentato alla Suprema Corte di Cassazione, è stato condannato alla pena residua di circa 11 mesi di reclusione, per falsità materiale commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici, essendo all'epoca dei fatti un funzionario dell'Ufficio Catasto della Provincia di Caserta; falsità materiale commessa da privato; contraffazione delle impronte in una pubblica autentificazione; truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche. Mirra in passato è stato sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza. L'ex funzionario dell'Ufficio del catasto di Caserta, considerato dagli inquirenti legato al clan dei Casalesi, nell'aprile del 2002 fu condannato dalla Corte di Assise di Santa Maria Capua Vetere a due anni e quattro mesi di reclusione poiché ritenuto responsabile "di favoreggiamento reale e riciclaggio" nell'ambito di un'indagine nella quale furono coinvolti elementi di primo piano del clan dei Casalesi. Nello stesso periodo, a Mirra furono sequestrati preventivamente a Santa Maria la Fossa, terreni intestati alla moglie, ma risultati nella disponibilità di Francesco Schiavone, detto "Cicciariello", localizzati nel Comune di Santa Maria La Fossa. Il provvedimento di sequestro fu adottato nell'ambito dell'inchiesta conclusa nel 2002 con l'emissione di 85 misure restrittive nei confronti di altrettante persone indagate a vario titolo di associazione mafiosa ed altri reati contro il patrimonio e la persona. Mirra è stato rinchiuso nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©