Cronaca / Soldi

Commenta Stampa

Il sequestro effettuato dalla Dia di Napoli

Casalesi, confisca di beni per 600mila euro


Casalesi, confisca di beni per 600mila euro
10/03/2009, 09:03

Ancora un colpo all'impero economico del clan dei casalesi. Il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Sezione misure di prevenzione, ha disposto la confisca di beni immobili per un valore stimato in oltre 610.000 di euro, riconducibili al pregiudicato Cipriano D'Alessandro, 46enne di San Cipriano d'Aversa. D'Alessandro ritenuto elemento di spicco del clan dei Casalesi, operante in tutta la provincia di Caserta e nelle aree limitrofe. I beni oggetto della confisca furono sequestrati dal personale del Centro operativo Dia di Napoli l'11 gennaio 2008 in esecuzione di un decreto di sequestro beni emessi sempre dal Tribunale di S. Maria Capua Vetere.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©