Cronaca / Nera

Commenta Stampa

La DDa si Napoli contro la criminalità organizzata

Casalesi: due arresti nella fazione Schiavone


.

Casalesi: due arresti nella fazione Schiavone
18/05/2012, 13:05

NAPOLI – Sono accusati di estorsione aggravata nei confronti di un imprenditore casertano, Agostino Autiero e Cesario Pecovela, rispettivamente di 43 e 41 anni, i due esponenti del clan dei Casalesi, ritenuti appartenenti al gruppo Russo della fazione Schiavone. Gli uomini della Direzioni Investigativa Antimafia di Napoli li hanno arrestati stamane a Trentola Ducenta e Gricignano di Aversa dove i due vivevano. Nei loro confronti il gip del Tribunale di Napoli ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere su richiesta proprio della DDA partenopea. Una ulteriore vittoria dello Stato contro il crimine organizzato, nell’ambito di una indagine che ha portato già nel 2011 all’Operazione Doma Highlander nell’ambito della quale si era fatta luce su parte dell’attività estorsiva della fazione dei casalesi che fanno capo a Schiavone. Nell'ambito delle relative indagini, supportate da intercettazioni telefoniche ed ambientali, erano state accertate una serie di estorsioni commesse con straordinaria violenza in danno di imprenditori del settore edilizio operanti nell'area atellana.

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©