Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Catturato durante un summit di Camorra a Casal Di Principe

Casalesi:latitante Maccariello arrestato durante blitz


Casalesi:latitante Maccariello arrestato durante blitz
13/08/2009, 09:08

È stato arrestato durante un summit di camorra nei dedali di Casal di Principe, Raffaele Maccariello. Elemento di spicco del clan, asceso a un ruolo di primo piano dopo una serie di omicidi e latitante da due anni dopo essere sfuggito all'arresto nel febbraio 2008. È finito in manette lì dove tra le strade dedicate ai poeti, Tasso, Dante Leopardi, la camorra più feroce ben raccontata da Roberto Saviano affonda le radici e decide le strategie per attecchire con più forza. Non solo in Campania, ma anche nel nord della penisola e all'estero. Nel corso di una riunione dell'organizzazione casalese il blitz della squadra mobile di Caserta ha interrotto ogni discussione e nella roccaforte del clan dei Casalesi, sorpreso l'assise cui partecipavano almeno cinque persone.

Tra gli arrestati, per ora il trentasettenne Maccariello sembra l'elemento di spicco e il più pericoloso. I poliziotti, con l’ausilio dei militari dell’esercito hanno circondato alcune strade dell'edificio dove il summit si stava svolgendo prevedendo il tentativo di fuga dei partecipanti. Tutto secondo copione: la corsa in strada e la rete stretta intorno ai malviventi per impedirne qualsiasi manovra evasiva. L’operazione effettuata anche con l’ausilio di un elicottero è ancora in corso. Maccariello era ricercato perchè accusato, tra l’altro, di associazione per delinquere di tipo camorristico, estorsioni ed ha anche precedenti per omicidio e tentato omicidio. Tutti gli arrestati, in fase di identificazione, sono ritenuti vicini alla fazione dei Casalesi capeggiata da Francesco Bidognetti, detto "Cicciotte e mezanotte".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©