Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Casalnuovo, in manette due rapinatori "seriali"


Casalnuovo, in manette due rapinatori 'seriali'
11/09/2010, 10:09


CASALNUOVO DI NAPOLI (Na) - Questa mattina, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli, hanno arrestato Salvatore Martinelli pregiudicato 21enne napoletano e Cristiano Rastiello 19enne, anch’egli pregiudicato e napoletano per tre rapine compiute tra la notte e le prime luci dell’alba di oggi. Il primo colpo hanno provato a metterlo a segno in Piazza Bovio ai danni di un edicolante in procinto di aprire il negozio. L’uomo intuito cosa stava per accadere, ha reagito difendendosi con un bastone e mettendo in fuga i due giovani rapinatori. Il secondo colpo è avvenuto in Via Bellini ai danni de gestore di un bar a cui hanno sottratto un P.C. e circa 500 euro. Sia nel primo caso che nel secondo, i due hanno usato una Fiat 600 di colore blu. Per loro sfortuna un passante è riuscito a prendere il numero di targa ed i poliziotti, dopo una rapidissima indagine, sono riusciti a scoprire che l’autovettura era utilizzata da un cugino dell’intestatario: Salvatore Martinelli. I poliziotti hanno pertanto iniziato a far visita presso tutte le ultime residenze di Martinelli, ma solo quando sono giunti presso un suo vecchio domicilio di Casalnuovo, lo hanno trovato in compagnia di Rastiello appena rientrati. Corrispondendo i due alle descrizioni fornite e corrispondendo anche la descrizione dell’autovettura, i due sono stati immediatamente condotti presso l’Ufficio Prevenzione Generale dove sono stati riconosciuti da più testimoni. Poco dopo i poliziotti hanno inoltre scoperto che verso le 5.00, Martinelli e Rastiello avevano rapinato del cellulare un uomo in Via Cairoli e che la vittima era caduta al suolo ferendosi ed aveva subito denunciato il fatto ai Carabinieri. Rastrello era stato già arrestato lo scorso 23 giugno per uno scippo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©