Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Casamicciola, Piazza Parodi abbandonata dal comune


.

Casamicciola, Piazza Parodi abbandonata dal comune
20/05/2011, 15:05

Nel cuore del centro storico di Casamicciola Terme, caratteristica e storica Cittadina termale dell’isola d’Ischia, lungo il corso principale che porta dritto, dritto a piazza Marina, c’è una graziosa agorà detta piazzetta Parodi che introduce ai vicoli dei Rioni popolosi e popolari dove un tempo era collocato il vecchio Municipio casamicciolese. L’esposizione di quadri e di prodotti locali rendono questo piccolo slargo grazioso e originale e per questo rappresenta un’interessante attrattiva per le migliaia e migliaia di turisti che quotidianamente raggiungono piazza Marina. A stridere con tanta originalità paesana, c’è il totale abbandono in cui la piazza viene tenuta dall’Amministrazione comunale a causa dell’assoluta mancanza di manutenzione ordinaria e straordinaria.

Fa davvero impressione vedere come in pochi anni siano letteralmente andati distrutti l’arredo e la pavimentazione di questa piazzetta nata come area pedonale ma praticamente ridotta a parcheggio di auto negli ultimi anni. I basoli spaccati e divelti e in cui i pedoni possono facilmente inciampare, oltre alla mancanza di manutenzione, dimostrano la superficialità con cui sono stati eseguiti i lavori pochi anni fa. Alcune panchine che arredavano la piazzetta sono andate distrutte e mai sostituite mentre le poche sopravvissute ad anni di incuria, sono rotte e pericolose per gli anziani che le utilizzano. Ma qui a far brutta mostra di se e a dare il senso di un assurdo degrado sociale, ci sono anche i cestini per il conferimento dei rifiuti mezzi divelti. E che dire dei lampioni della pubblica illuminazione presenti che oltre a mancare di lampadine e portalampade, in alcuni casi sono persino a rischio crollo? Ma come è possibile che un’Amministrazione comunale di una Cittadina turistica come Casamicciola possa prendersi il lusso di tenere in uno stato di pietoso abbandono e pericolo una piazzetta così centrale e quotidianamente frequentata da migliaia di turisti e residenti dai bambini della zona? Possibile che da mesi non ci sia stato un solo Amministratore della compagine D’Ambrosio che si sia indignato e abbia preteso la messa in sicurezza di piazzetta Parodi? Una cosa però è certa.
Sarebbe un’assurda vergogna affrontare la stagione turistica con una graziosa e centralissima piazzetta ridotta a uno spaccato di indi cibile degrado sociale.

Commenta Stampa
di Gennaro Savio
Riproduzione riservata ©