Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Casandrino, scoperto centro di riciclaggio auto rubate: due fermi


Casandrino, scoperto centro di riciclaggio auto rubate: due fermi
26/10/2011, 12:10

Un’area videosorvegliata destinata alla ricettazione di auto rubate e dei relativi pezzi di ricambio è stata sequestrata dagli agenti del Commissariato di polizia Frattamaggiore.

Due pregiudicati arrestati per il reato di ricettazione è il bilancio di un’operazione condotta dai poliziotti a Casandrino in via Campo dei Fiori.

Si tratta di un 45enne e un 30enne, entrambi con pregiudizi di polizia, sottoposti a Fermo di Polizia.

I due avevano realizzato, in aperta campagna, in un capannone videosorvegliato un vero e proprio deposito di auto rubate o di riciclo di pezzi di ricambio da destinare al mercato parallelo. All’arrivo della Polizia, i pregiudicati hanno tentato la fuga ma sono stati fermati e bloccati.

Nel corso del sopralluogo, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato una Fiat Panda, una VW Golf e un’Audi A3 risultate tutte rubate nei giorni scorsi.

Sequestrato anche un telaio relativo una Mercedes Benz , un motore relativo ad autovettura Audi, due carrelli sollevatori, un blocco motore marca Fiat, gruppo impiantistico di cablaggi per auto, cacciavite, paraurti, pezzi di auto, attrezzi per smontare auto tipo flex, seghe elettriche, saldatrici e altro.

All’esterno dell’area, gli agenti hanno, inoltre, sequestrato un camion Iveco, intestato a persona che non riconosce il possesso, verosimilmente provento di truffa o di intestazione fittizia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©