Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Casavatore, sequestrate cappelle votive


Casavatore, sequestrate cappelle votive
08/05/2013, 14:52

I carabinieri di casavatore hanno sottoposto a sequestro un corpo di fabbrica in cemento e muratura con copertura metallica: una cappella per la collocare una statua di 2 metri di padre pio da pietrelcina all’interno di un rione popolare in via g. B. Vico, ove fino a gennaio era in atto spaccio di stupefacenti, fenomeno debellato con numerosi servizi ad "alto impatto". Dai primi accertamenti e’ emerso che il manufatto era stato fatto realizzare in epoca antecedente al 2003 dal padre di un personaggio di spicco della criminalità organizzata. Un tributo al santo eretto dal papà - morto per cause naturali nel 2003- di ernesto ferone, 45 anni, attualmente detenuto, ritenuto capo dell'omonimo gruppo criminale operante a casavatore ed elemento di spicco del gruppo camorristico dei cosiddetti "girati” della vanella grassi operante a secondigliano e zone limitrofe. Proseguendo le attività che a casavatore avevano portato al sequestro di una casupola fatta costruire per alloggiare una statua di san pio, i militari dell’arma, sempre nel rione popolare di via g. B. Vico, hanno sottoposto a sequestro altri 2 corpi di fabbrica in cemento e muratura con copertura metallica adibiti a cappella votiva in onore della madonna dell'arco.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©