Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

41 arresti contro il clan di S. Maria Capua Vetere

Caserta, blitz dei Carabinieri contro gli Amato


.

Caserta, blitz dei Carabinieri contro gli Amato
25/03/2013, 15:24

CASERTA - Vasta operazione anticamorra dei carabinieri di Caserta contro il clan Amato di Santa Maria Capua Vetere. All’alba di oggi sono state eseguite 41 ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di altrettanti elementi del sodalizio criminale di Terra di Lavoro. Gi arresti, effettuati dagli uomini dell’Arma, hanno riguardato le province di Caserta, Crotone, Avellino, Lecce, Benevento e Salerno. Numerose sono le accuse contestate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, tra cui figurano tentato omicidio, estorsione, danneggiamento, incendi dolosi, usura, falsità ideologica e materiale, illecita concorrenza, truffa allo Stato e porto illecito di armi ed esplosivi.  Tra i 41 destinatari delle ordinanze notificate oggi figura anche Rosa Amato, 27 anni, nipote del capoclan Salvatore Amato. La donna è ritenuta dagli investigatori un elemento di vertice nell'ambito del clan. Complessivamente sono nove le donne a cui i carabinieri hanno notificato i provvedimenti. Nel corso delle indagini sono stati anche sequestrati due fucili, una bomba a mano e numerose munizioni di vario calibro. Sei provvedimenti sono stati notificati in carcere a persone già detenute.

 

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©

Correlati

24/03/2013, 20:46

Pasqua gelida, in arrivo Thor