Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Gli aggressori sono finiti in manette

Caserta, bulli 15enni tentano di uccidere un coetaneo


Caserta, bulli 15enni tentano di uccidere un coetaneo
08/12/2010, 14:12

CASERTA - Tre quindicenni sono stati arrestati con diverse accuse tra cui quella di concorso in tentato omicidio. Aspettavano ogni giorno un loro coetaneo sul bus che da Vairano Patenora è diretto a Vitulazio.
Lungo il percorso di questo tratto di strada tra la scuola frequentata dai ragazzi e il piccolo centro della provincia di Caserta, lo insultavano e lo aggredivano. Uno degli aggressori finiti in manette appartiene ad una famiglia molto nota nel piccolo centro.
Il 15enne ha denunciato i soprusi che andavano avanti da mesi e ha dichiarato anche che tempo fa uno dei tre bulli ha tentato di strangolarlo. I quindicenni finiti in manette si trovano presso il centro di prima accoglienza del tribunale dei minorenni di Napoli. Per la vittima invece le conseguenze riportate sono abbastanza gravi. L'interrogatorio è previsto per domani.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©