Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Caserta festeggia l'Unità D'italia a Roma con gli chef Daddio e Colonna


Caserta festeggia l'Unità D'italia a Roma con gli chef Daddio e Colonna
23/03/2011, 11:03

Il territorio sempre al centro dell’attenzione, la tradizione, le usanze ed il rispetto per le abitudini che sono state tramandate dai nostri avi. La provincia di Caserta ha conquistato la Capitale, la scorsa mattina grazie alla cucina dello chef Giuseppe Daddio, che invitato dal blog “Dissapore” alla manifestazione per i festeggiamenti dell’Unità d’Italia, organizzata al Palazzo delle Esposizioni, ha cucinato accanto al suo Maestro lo chef Colonna.
“Un’emozione unica - commenta Giuseppe Daddio, chef patron della scuola di cucina Dolce&Salato di Maddaloni – in cui Terra di Lavoro è stata protagonista in questa Italia che finalmente respira il concetto di unità”.
Per l’occasione Daddio ha preparato una zeppola fritta di San Giuseppe in versione salata, farcendola con friarielli aglio olio e peperoncino, mozzarella di bufala dop e pomodoro grappolo. I colori naturalmente rappresentavano i simboli della Bandiera.
"Nella mia vita professionale ho conosciuto tanti cuochi - continua Daddio - ma un solo maestro di vita Antonello Colonna. Avevo esattamente 22 anni (oggi 35), quando ho conosciuto lo Chef Colonna, con lui abbiamo condiviso momenti importanti, ristorante Osteria da Colonna di Labico fino al "2009", oggi Palazzo delle Esposizioni di Roma. Altre esperienze in giro per il mondo Tokio, New York e tanti altri format. Da lui ho appreso tanto, soprattutto il gusto non tanto nel piatto ma nel mantenere rapporti con le persone, il carattere, le relazioni insomma vivere da vivi cosi' come dice Colonna quando parla di cucina"

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©