Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Caserta: Lilt, convocata l’Assemblea dei Soci


Caserta: Lilt, convocata l’Assemblea dei Soci
15/09/2009, 10:09


Convocata l’Assemblea dei Soci della Sezione provinciale di Caserta della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (Lilt), presieduta dal dermatologo Enzo Battarra. La prima convocazione è per martedì 29 settembre alle ore 14 e la seconda è nella stessa data alle 16 presso la Sala Riunioni della sede dell’Associazione in Caserta al Largo San Sebastiano 1, nel Centro dei Servizi culturali dell’ex Cenobio di Sant’Agostino. All’ordine del giorno l’approvazione del Bilancio preventivo 2010. In prima convocazione l’Assemblea sarà ritenuta valida se presente la metà dei soci elettori. In seconda convocazione l’Assemblea sarà ritenuta valida qualunque sia il numero dei soci elettori presenti. In ottemperanza al nuovo regolamento di attuazione dello Statuto Nazionale, avranno diritto di voto i soci iscritti da almeno sei mesi e che abbiano rinnovato l’adesione alla Lilt per il 2009.
L’Assemblea segue di pochi giorni la chiusura del corso di formazione e qualificazione del volontariato in oncologia, svoltosi nell’ambito del progetto nazionale Verso presso la sede della cooperativa Zetesis di Caserta.
Il programma delle attività da svolgere nell’anno 2010 prevede iniziative di prevenzione secondaria indirizzate alla diagnosi precoce: visite senologiche con ecografie; visite dermatologiche per la prevenzione del melanoma a mezzo di un dermoscopio ad epiluminescenza; partecipazione alla Campagna Nastro Rosa 2010 con visite gratuite su varie patologie femminili per tutto il mese di ottobre e alla Settimana Europea contro il Cancro con visite gratuite per varie patologie; partecipazione con vari Comuni della Provincia di Caserta alla manifestazione “Le domeniche della Salute” con visite gratuite per patologie oncologiche; partecipazione al Programma di Prevenzione del tumore del collo dell’utero con visite e pap test gratuiti per tutto il mese di novembre. In programma anche iniziative di informazione ed educazione alla salute, come la partecipazione alla “Giornata Nazionale dei Diritti dei Non Fumatori” con una serie di iniziative di sensibilizzazione sui problemi derivati dal tabagismo, l’adesione della Settimana Nazionale della Prevenzione e alla Giornata Mondiale Senza Tabacco con la distribuzione in varie piazze della provincia del gadget e di materiale informativo.
Per quanto riguarda l’assistenza, sono previste la presentazione del progetto “Adot” per l’assistenza domiciliare ai malati terminali di cancro in tutta la Provincia e la creazione di un infopoint in collaborazione con il Csv Assovoce. per dare indicazioni ai malati oncologici su percorsi legali per l’attribuzione della pensione di invalidità e dell’accompagnamento.
È prevista anche l’attivazione di un corso per smettere di fumare tramite gruppi per la disassuefazione al fumo. Nell’ambito della ricerca, ci sarà la partecipazione ai bandi Lilt 2010 per l’assegnazione di fondi per il finanziamento di progetti di ricerca. Saranno mantenuti i rapporti di collaborazione con l’Azienda ospedaliera di Caserta e le convenzioni con l’Azienda sanitaria locale casertana per le visite dermatologiche con videodermoscopie e le visite senologiche con ecografie. Proseguirà la partecipazione al Gruppo di Riferimento Regionale della Campania di Europa Donna. Sarà reso operativo il protocollo d’intesa con il Wwf Caserta per un progetto a carattere sperimentale, coerentemente alle proprie competenze e finalità istituzionali, per creare un percorso di educazione, informazione e sensibilizzazione nell’ambito del rapporto uomo – ambiente – salute rivolto ai cittadini, alle famiglie, e alle istituzioni per favorire la conservazione del territorio, per aumentare la consapevolezza e la sensibilizzazione al problema del rapporto ambiente e salute.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©