Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Caserta, paziente danneggia il reparto di ortopedia e aggredisce poliziotti: arrestato


Caserta, paziente danneggia il reparto di ortopedia e aggredisce poliziotti: arrestato
07/05/2012, 12:05

Nella decorsa notte, personale della Squadra Volante della Questura di Caserta, diretta dal V. Questore Agg. dr Riccardo Di Vittorio, traeva in arresto, per lesioni, resistenza aggravata a pubblico ufficiale e danneggiamento, un cittadino di nazionalità rumena di anni 38, senza fissa dimora. In particolare, alle ore 02.00 circa, nr. 2 equipaggi della Squadra Volante, su disposizione della Sala Operativa, si portavano presso il locale Ospedale Civile – reparto ortopedia, per la segnalazione di un paziente ricoverato, che stava dando in escandescenza. Giunti immediatamente sul posto, gli operatori apprendevano dal medico di turno presso il reparto che, poco prima, l’uomo aveva aggredito violentemente con l’asta metallica porta flebo, alla testa ed all’addome, un altro paziente, di nazionalità marocchina, ricoverato nella stessa stanza, procurandogli gravi lesioni con prognosi riservata. Dopo che il personale sanitario era riuscito a sottrarre alla furia dell’aggressore il malcapitato per sottoporlo alle cure del caso, l’uomo si barricava nella stanza, impedendone l’accesso, e con la predetta asta rompeva i vetri della finestra e distruggeva ogni cosa presente al suo interno, ragion per cui veniva richiesto l’intervento del personale della Squadra Volante tramite telefonata al 113. Il personale della Squadra Volante dopo aver invano tentato di farsi aprire la porta e di portare alla calma l’uomo, resosi conto che la situazione stava ancora di più degenerando, decideva di intervenire con la forza e, seppur con notevole difficoltà, sia perché la porta era stata bloccata dall’interno ponendo letti ed altri arredi a chiusura, sia perché durante l’apertura con la forza l’uomo cercava di colpire energicamente gli operatori di polizia, riusciva ad entrare nella stanza, disarmando e bloccando l’aggressore. In tale frangente due operatori di Polizia venivano colpiti riportando lesioni lievi. Per quanto sopra si procedeva all’arresto del rumeno che, essendo ricoverato per una frattura del femore sinistro ed in attesa di intervento chirurgico, veniva sottoposto a piantonamento presso la struttura ospedaliera, come disposto dal P.M. di turno, in attesa degli esiti del rito per direttissima.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©