Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Viveva da solo con la madre anziana

Caserta: ucciso dalle percosse e derubato


Caserta: ucciso dalle percosse e derubato
12/08/2009, 10:08

CASERTA - Un gruppo di malviventi penetra nell'appartamento di un cinquantenne, Bartolomeo Gasparrino e, dopo averlo legato, lo massacra di botte fino a ridurlo in fin di vita. La vittima, che nella vita faceva il bidello, viveva con la anziana madre in un piccolo appartamento nel casertano. Sarebbe stata proprio l'anziana signora a consegnare i soldi ai ladri che, in precedenza, non erano riusciti ad estorcerli al figlio a suon di calci e pugni. I soccorsi, giunti successivamente sul posto, non sono serviti ad evitare la morte di Casparrino.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©