Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Caserta. Ugl sfida Roncadin: “Assuma con contratti certificati”


Caserta. Ugl sfida Roncadin: “Assuma con contratti certificati”
10/05/2013, 10:02

“La Roncadin faccia autocritica”. Comincia così la lettera di precisazioni del Segretario Regionale della Ugl Agroalimentare Campania Ferdinando Palumbo col la quale ha risposto questa mattina al comunicato della Roncadin S.p.A. apparso sulle testate giornalistiche. “L’azienda ha presentato una proposta rigidissima nella quale erano presenti clausole francamente irricevibili tanto per i lavoratori quanto per le organizzazioni sindacali, ci ha chiesto di concentrare la discussione nello spazio di una notte, in un albergo e su diversi tavoli, ottenendo una firma su una ipotesi di accordo che ritenemmo più un prendere o lasciare che una reale volontà alla trattativa. Nei giorni seguenti i lavoratori, hanno indetto un referendum col quale hanno bocciato quell’accordo proprio per le accezioni sollevate dalla Ugl al tavolo tecnico che anche stavolta è durato il tempo di un caffè. Invece di rispettare gli esiti della votazione  e di provare a presentare una nuova proposta, Roncadin ha deciso di forzare la mano firmando con chi ci stava, una circostanza certificata anche nel comunicato odierno, facendo insorgere Rsu e lavoratori. Dare adesso la colpa ad altri mi sembra francamente troppo” ha concluso Palumbo “invece di scappare, nascondendosi dietro il disappunto di Confindustria Caserta, Roncadin torni a trattare, le possibilità atte a trovare una via d’uscita ci sono, noi proponiamo nuove assunzioni con contratti certificati. Vediamo se accetta la nostra sfida“.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©